Corsi Mini Baby 12/48 mesi

Corsi dedicati ai piccoli a partire anche dai 12 mesi.

Da noi le rotelle non si usano!!!!  Proponiamo corsi personalizzati della durata di 1 ora dove faremo apprendere al bambino i fondamenti per andare in bici senza rotelle. Non possiamo garantire un corso senza rischio di cadute, ma riteniamo che abituare sin da piccoli all’uso di “biciclette senza ruote” è la nuova frontiera. Si chiamano “Balance Bike" e sono bici per bambini senza rotelle e senza pedali.

Le biciclette per bambini di ultima generazione, infatti, non prevedono la presenza di rotelle e neppure di pedali e possono essere utilizzate già a partire dai 12/13 mesi o, comunque, da quando il bimbo inizia a camminare e ad avere un discreto controllo dei movimenti, e vengono comunemente chiamate Balance-Bike.

Arrivano dal Nord Europa (sono molto usate in Germania, in Olanda e nei Paesi nordici) e rappresentano una vera e propria alternativa alla classica biciclettina con rotelle.

BICICLETTE SENZA PEDALI: DI COSA SI TRATTA
Realizzate, generalmente, in legno, dal design semplice ed essenziale, le balance-bike possono essere usate anche da bambini molto piccoli che istintivamente sanno cosa fare: sedersi e spingersi con le gambe. In altre parole, non occorre insegnare al bimbo come ad andare in bicicletta. L’apprendimento è immediato e progredisce in modo naturale e graduale man mano che il piccolo acquisisce confidenza con il mezzo e scopre “l’equilibrio”.
Le balance-bike consentono di passare alla bicicletta vera e propria senza l’utilizzo intermedio delle rotelle: infatti, quando il bambino è pronto per la bici, ha già in realtà sperimentato e appreso tutto quello che occorre sapere rispetto all’equilibrio.

I VANTAGGI RISPETTO ALLE TRADIZIONALI BICICLETTE CON LE ROTELLE O AI TRICICLI
Aldilà del fatto che i bimbi che utilizzano le balance bike imparano mediamente prima ad andare in bicicletta senza rotelle, il vero vantaggio delle bici senza pedali lo si registra in termini di esercizio psicomotorio (maggiore consapevolezza del movimento, allenamento dell’equilibrio, aumento dell’autostima).
Inoltre, rispetto a tricicli e biciclette con rotelle (che agevolano la velocità ma non supportano il controllo del mezzo), sono molto più sicure perché il bambino impara in modo progressivo e secondo i suoi ritmi di sviluppo psicomotorio.
Insomma, una vera e propria rivoluzione che negli ultimi anni ha preso piede anche in Italia e che sempre di più si sta diffondendo come alternativa alla classica biciclettina a rotelle.